Sovranità, prima della destra e della sinistra

Nel dibattito politico si fa ormai un gran parlare di sovranità: ecco perché qualche precisazione sul tema è sembrata necessaria non solo per saperne di più sull’argomento, ma anche per vederci più chiaro nell’ambito di una opposizione che rivela spesso confusione sia sul fronte sovranista che sul fronte opposto.

Cos’è, dunque, il “sovranismo”? Continua a leggere

Annunci

Sovranità è “totalitarismo”: la bugia degli anti-sovranisti

Come accennato nel primo post introduttivo sulla “sovranità“, benché il contrario sia stato teorizzato e messo in pratica, un altro obiettivo di questo “lavoro” di approfondimento, è mostrare come il concetto di sovranità non sia di per sé in contrasto con il concetto di libertà individuale, ma che anzi la libertà possa trovare e abbia trovato proprio in quello Stato – che in nome dell’anti-sovranismo si vuole abbattere – le necessarie garanzie e tutele.

In questo caso, basterà osservare (evitando di cadere in un banale “progressismo” storico-filosofico) l’evoluzione e analisi del concetto anche – ma non solo – in relazione all’evoluzione dello Stato moderno. Continua a leggere

Sovranità, un concetto inseparabile da quello di “identità” e “popolo”

Sovranità è una sezione del blog nata per approfondire e definire meglio – da una prospettiva principalmente filosofico-politica – i contenuti di un termine che è ormai al centro del dibattito politico, tra mille incomprensioni, “fake news” e confusioni.

Laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, proprio con una tesi su sovranità e democrazia, la mia intenzione è quella di dare una lettura della sovranità che non sia in opposizione rispetto alla libertà individuale e che, allo stesso tempo, non dia luogo a conservatorismi di alcun tipo, essendo anzi potenziale fondamento di una alternativa politica del tutto “rivoluzionaria” rispetto al sistema capitalistico attuale. Continua a leggere

“Il Re Leone” è un film fascista: l’ennesimo delirio radical chic

Risultati immagini per il re leone film“Il Re Leone è un racconto fascista. Nessun remake può cambiarlo”. Così Dan Hassler-Forest, lo scorso 10 luglio, sul “Washington Post“.

E quasi verrebbe voglia di prenderlo sul serio. Quasi verrebbe voglia di dire che, effettivamente, non se ne può più di una narrativa classista e discriminatoria, a uso e consumo dei potenti e del potere.

Ma la realtà è che il buon Hassler-Forest non ci ha capito nulla. Infatti, per quanto sia affascinante la rilettura proposta del classico Disney, per quanto abili siano i suoi sofismi nel tentativo di sovvertire il più comune buon senso (e per quanto sia pregnante di significato l’uso del termine “fascista”), le critiche espresse sono un po’ campate in aria. Semplificazioni tendenziose, quanto meno. E qui vi spieghiamo perché. Continua a leggere

“Essere comunità”, ma per davvero: una critica al libro di Marco Scatarzi

“Essere comunità”, testo edito nel 2017 da una casa editrice giovane come “Passaggio al Bosco” e scritto da Marco Scatarzi, è un libro che offre spunti contrastanti.
Titolo e copertina fanno ben sperare e, senza dubbio, si tratta di un libro che, con chiarezza, riassume le criticità della modernità ed esprime una visione del mondo condivisibile.
Il punto è che, però, la impostazione fin troppo marcatamente finalizzata alla definizione e comprensione del concetto di comunità militante e del ruolo che il singolo dovrebbe svolgere in essa, finisce per far risultare inappropriati, se non contraddittori, i pur graditi e sperati riferimenti alla comunità in senso generale e “sociologico” (realtà la cui riscoperta, in questo particolare momento della storia europea, risulterebbe senz’altro più centrale rispetto alle solite conventicole ideologiche – o pretese “élite”, che dir si voglia – su cui invece si concentra ancora l’attenzione.
In questione, dunque, non c’è una legittima scelta tematica in merito alla quale ci sarebbe poco da criticare, ma l’impressione che (a destra) si sfugga e si continui ancora a sfuggire colpevolmente alla questione stessa posta dal titolo: essere comunità.

Continua a leggere